Autoscuola Valbormida

Contattaci nella sede più vicina... siamo a:
Cairo Montenotte (SV) - Corso Dante 30 - Tel. 019 500313
Millesimo (SV) - Via della Fornace 52 - Tel. 019 564163

Cell. 335 6234230

  • Patente auto

  • Aula Autoscuola Millesimo

  • Patente moto

  • Autoscuola Cairo Montenotte

  • Patente camion CQC

CORSI CRONOTACHIGRAFO DIGITALE

Ricordiamo a tutte le imprese di autotrasporto che a far data dal 02 Marzo 2016 è entrato in vigore il Reg. CE 165/14 che abroga e sostituisce il Reg. CEE 3821/85.

L'articolo 33 comma 1 del nuovo Regolamento stabilisce che: LE IMPRESE DI TRASPORTO GARANTISCONO CHE I PROPRI CONDUCENTI RICEVANO UNA FORMAZIONE E ISTRUZIONI ADEGUATE PER QUANTO RIGUARDA IL BUON FUNZIONAMENTO DEI TACHIGRAFI, che siano digitali o analogici, effettuano controlli periodici per garantire che i propri conducenti li utilizzino correttamente e non forniscono ai conducenti alcun incentivo diretto o indiretto che possa incoraggiare ad un uso improprio dei tachigrafi. Inoltre indica che: Le imprese di trasporto sono responsabili per le infrazioni del presente regolamento commesse dai loro conducenti o dai conducenti sottoposti a loro disposizione.

 

Pertanto l'entrata in vigore del suddetto regolamento ribadisce ulteriormente, a livello europeo, l'obbligo di formazione, ed inoltre fornisce la possibilità per le aziende di trasporto di limitare la propria responsabilità in caso di sanzioni se si è effettuata la formazione.

 

Questo in sostanza significa che, quando un autista alle dipendenze dell'azienda viola la disciplina contenuta nei Regg 561/2006 e 165/2014, si presume fino a prova contraria che il datore di lavoro non abbia adempiuto ai propri doveri di formazione, informazione, organizzazione e controllo.

 

Il Ministero dell'Interno, con circolare n. 300/A/4688/12/111/20/3 del 20/06/2012 ha chiarito infatti che, in fase di controllo ad ogni violazione riscontrata da parte dell' autista, non possa non dedursi un difetto di organizzazione dell'attività e quindi insufficienza di formazione e/o controllo da parte dell'azienda.

 

E' evidente che l'impresa possa invece provare dinanzi alle autorità il corretto adempimento ai propri doveri se in grado di dimostrare di aver compiutamente informato i propri autisti circa le disposizioni normative in materia di periodi di guida e di riposo attraverso la frequenza e attestazione di partecipazione a corsi periodici di formazione ad hoc che prevedono l'uso del cronotachigrafo e la conoscenza e la normativa.

Peraltro durante lo svolgimto del corso sarà possibile verificare l'operatività degli autisti medante l'utilizzo di lettore di carte tachigrafiche dello stesso tipo in dotazione degli organi di controllo. (vi invitiamo quindi a portarle al corso)

Share by: